Pitti Immagine Uomo 96 – 30 anni di moda maschile

Dopo circa due mesi rivedendo le varie immagini raccolte durante l’edizione 96 di Pitti Uomo posso affermare che è stata una quattro giorni veramente interessante, piena di novità per il 30mo compleanno del salone più importante della moda maschile.

Dal sito di Pitti Immagine un report circa i dati di affluenza:

“Pitti Uomo si conferma crocevia globale delle tendenze, delle novità e dei lanci di nuovi progetti della moda maschile e del suo lifestyle. In totale superati 30.000 visitatori e oltre 18.500 i buyer da 100 paesi esteri, per un’edizione all’insegna della grande energia e dell’ottimismo, in un anno non facile per il commercio internazionale. Bene e in crescita alcuni importanti mercati come Francia, Turchia, Hong Kong, Belgio e Russia, in leggera flessione i numeri di Cina, Germania, Spagna, Giappone, e quelli dei compratori italiani”.

Ecco alcune immagini relative a brand leader che hanno scelto Pitti per la presentazioni delle loro collezioni :

BIKKEMBERGS

 

 

In un’ottica di rilancio del brand, avviata da alcune stagioni grazie al nuovo direttore creativo Lee Wood, la maison parte da Firenze per presentare la collezione SS20,  a Pitti Uomo, tutte le categorie di prodotto esistenti (abbigliamento, calzature, underwear, beachwear, borse e accessori).

KARL LAGERFLED

 

 

 

La partecipazione del brand a Pitti Immagine Uomo è stata un omaggio alla memoria di Karl Lagerfeld, celebrando la sua immensa eredità creativa come icona del mondo della moda.
In mostra le collezioni SS 2020 di abbigliamento uomo, donna, calzature, occhiali, denim e beachwear.

Il tutto è stato accompagnato da una performance live dell’artista londinese Endless, street artist di rilievo internazionale divenuto celebre per la sua arte provocatoria. Durante la quattro giornate di Pitti Uomo, l’artista ha realizzato  un’installazione di 5×9 metri con un ritratto di Karl Lagerfeld.

ARMANI EXCHANGE

 

 

 

La linea Armani Exchange ha debuttato a Pitti Uomo. Così Giorgio Armani descrive la sua linea di abbigliamento:
“Nel 1991 ho avuto un’intuizione e l’ho chiamata A|X. Guardando alla realtà della strada, prima che diventasse solo un’altra moda, ho creato abiti metropolitani funzionali e accessibili, per le giovani generazioni o per le persone con una mentalità young. Lo spirito persiste ancora oggi in una collezione di abbigliamento e accessori che accelerano verso un ritmo urbano, mantenendo la quintessenza della facilità e dell’attitudine dinamica del DNA di GA”.

Fashion show, presentazioni, esposizioni:

Salvatore Ferragamo

https://andyphoto2017.wordpress.com/2019/07/13/salvatore-ferragamo-in-piazza-della-signoria/

POLIMODA

https://andyphoto2017.wordpress.com/2019/07/16/polimoda-fashion-show-2019-supernature/

CHINA GUEST NATION

https://andyphoto2017.wordpress.com/2019/07/28/la-cina-guest-nation-di-pitti-immagine-uomo-96/

ENRICO COVERI

https://andyphoto2017.wordpress.com/2019/07/29/la-maison-coveri-e-il-murale-di-daze/

LUISAVIAROMA

https://andyphoto2017.wordpress.com/2019/08/05/cr-runway-luisaviaroma/

“Romanzo breve di moda maschile” Palazzo Pitti

https://andyphoto2017.wordpress.com/2019/07/14/romanzo-breve-di-moda-maschile-a-palazzo-pitti/

“If I could unless we – a nightwalk through” Manifattura Tabacchi

https://andyphoto2017.wordpress.com/2019/06/12/if-i-could-unless-we-a-nightwalk-through-manifattura-tabacchi/

 

Testi : Pitti Immagine

immagini : Andrea Paoletti © 2019

 

 

 

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...