RANDOM IDENTITIES di Stefano Pilati

 

Ormai assistere ad una sfilata di moda vuol dire essere spettatori di uno “show” a sorpresa,

logico che non si può sapere in anteprima la collezione di abiti che vedremo ma lo stupore arriva da come verrà presentata.

DSC_2270

Nella sempre spettacolare Stazione Leopolda di Firenze nell’ultima edizione di Pitti Immagine Uomo (la 97ma per la precisione) ha presentato la prima sfilata “ufficiale” del suo nuovo progetto, Stefano Pilati.

DSC_2331

Pilati per il  suo ritorno alla moda (dal 2004 al 2012 ha guidato Yves Saint Laurent e dal 2003 al 2016 Zegna) ha spiazzato ogni previsione di un nuovo brand di lusso, lanciando Random Identities, marchio senza logo o simbolo che riportasse al suo nome, slegato da generi e stagionalità.

DSC_2349

Sono veramente delle Random Identities quelle che hanno sfilato per Pilati, non si sa se uomini o donne tanto questi giovani in passerella sono “in trasformazione”, capi di alta sartoria con tagli raffinati e rigidi trafiggono le luci della passerella, severi neri o bombe di colore giallo e celeste hanno creato una collezione che lascia il segno.

 

Andrea Paoletti © 2020

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...