Il GINGER di Scandicci rinasce con 4 Street Artists

Continua il successo e l’interessamento verso la Street Art, l’unica forma d’Arte che ci è possibile godere al tempo del Covid 19.

Nel centro di Scandicci, in piazza Togliatti, è stato recuperato uno spazio pubblico, il Ginger, locale che ospitava vari eventi:  corsi, concerti, spettacoli teatrali, abbandonato da diversi anni.

Nel mese di ottobre dello scorso anno quattro street artist :  Millo, James Boy, Ache 77 ed Exit Enter hanno creato sulle pareti del Ginger un’opera che vuol rappresentare un inno alla gioia dello stare insieme ed al rispetto delle diversità.

I lavori di riqualificazione si sono svolti nell’ambito del progetto europeo Inclusive Zone, finanziato dal programma Never Alone, COSPE e il Comune di Scandicci, prevedendo la realizzazione di uno spazio di confronto e dibattito destinato all’elaborazione e la realizzazione di iniziative sociali e culturali.

Un vero e proprio hub, in cui si svolgeranno attività di formazione e di avviamento al lavoro per giovani di tutte le nazionalità.

Gli artisti che hanno lavorato al Ginger sono :

Millo : artista famoso per i suoi murales di grandi dimensioni con figure giganti di bambini che giocano sullo sfondo di architetture cittadine. I suoi lavori si trovano oltre le frontiere italiane : Parigi, Londra, Lussemburgo e Rio de Janeiro.

James Boy : di origine latinoamericana sperimenta da tempo tecniche e materiali diversi passando dall’arte nei vicoli della sua città ad interventi di grandi dimensioni come facciate e fabbriche abbandonate.

Ache77 : nato in Romania, si è creato uno stile tutto particolare di stencil art. A Firenze ha aperto la Street Level Gallery, la prima galleria di Street Art in Toscana.

Exit/Enter : toscano, dopo gli studi all’Accademia di Belle Arti di Firenze ha scelto i muri della città quale galleria per i suoi lavori. Il suo personaggio più famoso è il poetico “omino”. Recentemente, a Sesto Fiorentino, ha realizzato un bellissimo murales dedicato a Pinocchio

Andrea Paoletti © 2021         All images used on this website are copyrighted.

Una bella occasione, durante la mia mia visita al Ginger, è stata quella di incontrare ragazzi che praticano il PARKOUR.

Andrea Paoletti © 2021         All images used on this website are copyrighted.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...