Andrea Bocelli Foundation – la festa dei 10 anni

Un vero red carpet per i festeggiamenti dell’importante traguardo dei 10 anni della Andrea Bocelli Foundation.

Lo scorso 12 luglio in Piazza San Firenze l’allestimento di un red carpet ed una cena di raccolta fondi ha portato a Firenze una parata di stelle dello spettacolo e del cinema.

comunicato stampa  Andrea Bocelli Foundation :

“La storia dell’umanità poggia sulle spalle di chi sta dalla parte del bene, producendo bellezza”, parola del tenore italiano più amato nel mondo che, attraverso la fondazione che porta il suo nome, nel primo decennio di attività ha raccolto oltre 40 milioni di euro, costruendo 9 scuole in Italia e ad Haiti, offrendo libero accesso all’istruzione per 3500 studenti, assistenza sanitaria di base per 8.000 persone e acqua potabile per 400.000 nelle aree più povere e remote di Haiti. Senza contare il sostegno concreto e costante di ABF nell’emergenza Covid, presso scuole, ospedali e comunità.

“Considero un privilegio il fatto che Firenze, culla per eccellenza di ingegni e di bellezza, ospiti la nostra sede – ha dichiarato Andrea Bocelli -. È la città stessa, la prima fonte d’ispirazione per l’Andrea Bocelli Foundation. Ed è qui che desideriamo festeggiare un sogno di bontà e bellezza divenuto, grazie a tante persone, una entusiasmante realtà. Realtà che in dieci anni ha superato mille volte quel sogno e che ne genera continuamente di nuovi e ambiziosi… Perché il bene è contagioso”.

La Andrea Bocelli Foundation nasce nel 2011 dalla volontà del Maestro Bocelli e della sua famiglia, per aiutare le persone in difficoltà a causa di malattie, condizioni di povertà ed emarginazione sociale. ABF promuove e sostiene progetti nazionali e internazionali, che favoriscono il superamento di tali barriere e la piena espressione del proprio potenziale.

Con il programma Challenges, ABF opera nell’ambito della ricerca scientifica e tecnologica, per mettere insieme le migliori intelligenze e trovare soluzioni innovative, che aiutino le persone ad affrontare e superare i limiti posti dalla loro disabilità, per una migliore qualità di vita. Il programma Break the Barriers ha come obiettivo il sostegno e la promozione di progetti che aiutino le fasce più deboli della popolazione in Italia e nei Paesi in via di sviluppo, dove condizioni di povertà, malattie, malnutrizione e complesse situazioni sociali invalidano o riducono le aspettative di vita.

Tra gli ospiti,  Zoe Saldana, Renato Zero, Noemi, Giovanni Caccamo, Matteo Bocelli, Carol Alt, Catrinel Marlon, Tony Renis, Jo Champa e l’artista ed educatore statunitense Max Frieder, fondatore di “Artolution”.

immagini : Andrea Paoletti © 2021   All images used on this website are copyrighted.

testo : comunicato stampa Andrea Bocelli Foundation

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...